Supportaci
Non ci piacciono gli annunci proprio come te.

Kvaratskhelia in conferenza stampa nel ritiro SSC Napoli a Dimaro 🎙🇬🇪 VIDEO INTEGRALE

Kvicha Kvaratskhelia in conferenza stampa dal ritiro del Napoli a Dimaro in Val di Sole. Il talento georgiano, nuovo acquisto della SSC Napoli 2022, ha parlato per la prima volta alla stampa da calciatore del Napoli nella presentazione organizzata al Teatro comunale di Dimaro.
Qualche problema di traduzione con la traduttrice italiano-georgiano, che però non ha evitato a Kvaratskhelia di fare dichiarazioni importanti.

"I georgiani mi chiamano Kvaradona, troppa responsabilità? Maradona per Napoli significa tutto. E' molto grande la respnsabilità quando ti chiamano così. Non posso avvicinarmi a Maradona certamente, ma faccio tutto per essere orgogliosi di me. Se mi piace il soprannome Kvaradona? Sì".
"Voglio dare il maggior aiuto possibile alla squadra, facendo il massimo per vincere. Quale compagno mi ha colpito di più? Sono tanti, mi piacciono tutti. Sono molto bravi".
"Se punto a vincere col Napoli e se mi hanno detto che qui piacciono i calciatori con estro? Penso che sarà un po' difficile per me perché questa squadra ha molti giocatori forti, in questa squadra giocava Maradona. Darò il massimo per far piacere il mio gioco".
"Attaccante puro? Mi piacerebbe tantissimo anche provare a giocare lì, ma dove vuole la mia squadra lì gioco, anche in questa posizione, basta dare una mano alla squadra. Esterno a destra? Dove vogliono gioco, farò sempre il massimo per dimostrare che sono bravo sia a destra che a sinistra.
"Vincere o arrivare a livelli più alti? Dopo questo come calciatore sicuramente cresci quando la tua squadra vince sempre".
"Mi dispiace tanto di aver perso grandi calciatori a Napoli. Ci sono tanti calciatori bravi in squadra che danno il massimo del loro rendimento".
"La Juventus? Ho ricevuto veramente tante offerte. Quando ho accettato l'offerta del Napoli non ci ho pensato tanto. Per me è stato davvero importante".
"La prima impressione con i compagni? Volevo vedere tutti e l'esperienza sul campo di gioco".
"Perché ho scelto il numero 77? 7 è il mio numero preferito ed era rimasto solo il 77 libero".
"Come scriveranno il mio nome dietro la maglia? Quanti gol mi piacerebbe segnare? Non so quanti gol posso fare, sono qui per fare il massimo. Dietro la maglia io vorrei scrivere il mio cognome, ma scrivo sempre Kvara che è il mio soprannome".
"Cosa so della città di Napoli? E' una città molto bella. Quando l'ho vista ho pensato che è veramente fantastica, non ho mai visto una città così bella. Anche i tifosi sono calorosi, me l'hanno detto. Quando sono uscito tutti sapevano chi ero".
"Se so tirare i rigori e le punizioni? Sì (risponde in italiano e ride, ndr)".
Kvaratskhelia: "Giocare al Maradona in Champions League? Stiamo facendo tutto tutti i giorni e faccio vedere il mio massimo".
"Quali sono le mie caratteristiche? Ogni calciatore vuole guardare al futuro ed anche io voglio crescere. Io ambasciatore della Georgia? Sto pensando che quando un clciatore di un piccolo Paese va in Italia questo è un vanto per tutto il Paese. E' una grande esperienza per me e per tutti i calciatori georgiani, per loro è un grande stimolo. Speriamo che anche i miei paesani e i bimbi abbiano questi stimolo".
Kvaratskhelia: "Il conflitto in Russia? Penso che questa sia una domanda politica. La situazione è molto difficile. Ho scelto la Dinamo Batumi perché è il mio paese. I motivi? Non voglio parlare di politica".
Kvaratskhelia: "Se ho studiato il calcio italiano e chi mi sta aiutando a comprenderlo meglio? Ho iniziato a studiare l'italiano. Vorrei parlare molto bene, parlo anche inglese e russo. Penso che ho bisogno di tre o quattro mesi per imparare meglio la lingua. Il calcio? Vorrei impararlo più velocemente".
Kvaratskhelia: "A che calciatore mi ispiro? Ronaldo (ride, ndr). Dove mi piace giocare di più? Ala sinistra".
Kvaratskhelia: "Spalletti? L'ho conosciuto prima di venire a Napoli, è una persona fantastica".
"Che cosa mi chiede Spalletti dal punto di vista tattico? Quello che mi ha detto in questi sette giorni? Sto studiando tanto dai miei compagni, per me è tanta roba questa amicizia che c'è in squadra".
"Ho preso la decisione giusta, mi sono piaciuti i giorni qui. Il tempo mostrerà come andrà questa avventura. Sono qui da solo sette giorni, vedremo come mi ambienterò".
Sono venuto in una squadra molto forte per giocare un buon calcio. Quando è arrivata l'offerta del Napoli non ci ho pensato neanche, ho subito deciso di accettare".
"Napoli è una grande squadra, sono arrivato qui per giocare a calcio. Sono arrivato per mostrare il mio massimo e per fare bene".

#kvaratskhelia #napoli #conferenza
https://www.calcionapoli24.it/ - Tutto sul Calcio Napoli 24 ore su 24!
🔴 ISCRIVITI AL CANALE

PALINSESTO YOUTUBE 🖥📱
LUN - VEN | 9.30 | Rassegna Stampa
LUN - VEN | 12.00 | CN24 Live
LUN/MER /VEN | 16.00 | Filo Diretto (📞 0813534588)
LUN - VEN | 20.00 | Speciale Calciomercato

DIGITALE TERRESTRE: canale 79
SKY - DIGITAL KEY: canale 5079
SMART TV: applicazione CalcioNapoli24Tv

Notizie correlate

#kvaratskhelia, #napoli, #conferenza